Others Language:
Seguici anche su:
     
Vai ai contenuti
SEGUICI ANCHE SU:
Musei a Mantova: PALAZZO TE
Il Magazine del turismo in Italia - Visit Italy
Pubblicato da Italy FOR Tourist in Lombardia · 24 Giugno 2022
Palazzo Te si trova aMantova in Lombardia, e fu costruito tra il 1524 e il 1534, per volontà di Francesco Gonzaga. Oggi, l'intero complesso è sede del museo civico, e dal 1990, luogo in cui si tengono importanti mostre d'arte antica, moderna e di architettura. Il suo particolare nome è il risultato dell'abbreviazione di "Tejeto", la terza di tre isole, che si trovavano nei pressi di Mantova nel XV secolo, e sede scelta per la costruzione del palazzo.



Il Palazzo Te è caratterizzato dalle insolite proporzioni della sua forma quadrata: si presenta largo e basso, con l'altezza che si sviluppa in un solo piano, ed è circa un quarto della lunghezza. Il grande cortile centrale presenta quattro entrate, le cui più importanti sono: quella a nord-ovest, l'apertura di ingresso è un vestibolo quadrato, con quattro colonne che lo suddividono in tre navate; a sud-est c'è l'entrata principale, la cosiddetta Loggia Grande, all'esterno composta da tre grandi arcate su colonne binate.



Pare che anche la facciata del Palazzo sia stata "colorata" in passato, e che il tutto si sia sbiadito a causa del tempo. Restano invece intatti e bellissimi gli affreschi che adornano le undici sale del Palazzo, arricchite da tendaggi e applicazioni di cuoio dorate e argentate, porte di legni intarsiati, bronzi e caminetti costruiti con l'ausilio di marmi pregiati. Ecco un piccolo excursus delle sale più importanti, utile alla visita:
Sala dei Giganti: è completamente ricoperta dall'affresco rappresentante la caduta dei Giganti, dipinto tra il 1532 e il 1535. L'opera rappresenta i giganti intenti a cercare di salire sul Monte Olimpo.



Sala dei Cavalli: ambiente dedicato alle feste da ballo, è caratterizzata dalla presenza di sei ritratti a grandezza naturale, raffiguranti altrettanti cavalli, i preferiti dei Gonzaga. Anche in questa sala ampio spazio è dato alla mitogia greca, con figure di divinità che spuntano da dentro delle nicchie. Il simbolo del duca è ripreso all'interno del disegno del pavimento.



Sala di Amore è Psiche: era la stanza da pranzo del duca, ed è interamente affrescata con scene tratte dalla storia dei due amanti. A completare l'atmosfera, vari amori divini raffigurati sopra il caminetto, ed episodi della storia di Venere e Marte su altre due pareti. Questa stanza era il simbolo dell'amore del duca per Isabella Boschetti.
Sala delle Aquile: era la camera da letto di Federico, con l'affresco della caduta di Fetonte dal carro del sole, e da scuri stucchi di aquile ad ali spiegate nelle lunette agli angoli della stanza, accompagnate da affreschi di favole pagane.
Sala del Sole e della Luna: indicata come "salotto" all'interno dei documenti ufficiali, la stanza fungeva da corridoio verso le più riservate salette delle Imprese e di Ovidio. L'affresco centrale, che raffigura i carri del Sole e della Luna da il nome alla stanza.
Sala dei bassorilievi e Sala dei Cesari: sono salette in onore dell'imperatore Carlo V, da cui Federico ottenne nel 1530 il titolo di duca.
Loggia d'onore: è la loggia che si affaccia alle pescherie, parallela a quella "Grande", che segna l'ingresso del palazzo e mostra il giardino. La volta è divisa in grandi riquadri nei quali è rappresentata storia biblica di Davide.



L'angolo segreto
Edificato nel 1530, l'appartamento della grotta si trova nell'angolo est del giardino. Composto da poche stanze di dimensioni modeste, il tutto se paragonato a quelle del Palazzo, è caratterizzato da una loggia che, apprendosi su di un piccolo giardino, mostra quanto sia rimasto dei vecchi affreschi. Dal giardino è poi possibile accedere alla grotta, zona utilizzata come bagno, ricreata in modo da dare l'idea di un ambiente naturale. Non ci sono ne marmi ne tantomeno materiali ricercati, e gli interni erano tappezzati di conchiglie oggi sparite. Il tutto era organizzato in modo da ricreare una vera e propria caverna.

Guarda il Bellissimo Video Guida



I NOSTRI PARTNER:
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti madeinitaly
Il Magazine del Turismo in SiciliaLA CARTA SCONTO INTERNAZIONALE PER IL TURISMO E LO SHOPPING
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti made in sicily

BY ITALY FOR TOURIST - ALL RIGHT RESERVED -
I nostri Partner





Seguici anche su
   
I nostri PARTNER:





Seguici anche su:
I nostri PARTNER:





Seguici anche su:

I NOSTRI PARTNER:
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti madeinitaly
Il Magazine del Turismo in SiciliaLA CARTA SCONTO INTERNAZIONALE PER IL TURISMO E LO SHOPPING
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti made in sicily

Seguici anche su:
Torna ai contenuti