Ricette Tipiche, Sagre, ecc. - Italy for Tourist - Il sito per il Tursimo in Italia -

Others Language
Seguici anche su:
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Zeppole di San Giuseppe al Forno

Italy for Tourist - Il sito per il Tursimo in Italia -
Pubblicato da in Ricette Tipiche ·
Le zeppole di San Giuseppe al forno sono la variante più leggera delle classiche zeppole fritte, in entrambi i casi si tratta di dolci di pasta choux, che si preparano tipicamente per 19 marzo, giorno dedicato alla festa del papà e San Giuseppe, protettore dei falegnami, ma anche dei friggitori, che nel giorno del loro patrono, a Napoli, preparano da tempo immemore le deliziose frittelle.



INGREDIENTI:
• 120 g di acqua
• 100 g di uova (2 uova medie)
• 75 g di farina 00
• 60 g di burro
• 1 pizzico di sale
• 350 g di crema pasticciera
• amarene sciroppate
• zucchero a velo



PREPARAZIONE:
Per preparare le zeppole di San Giuseppe al forno per prima cosa dedicatevi alla pasta choux: in una casseruola portate a bollore l’acqua, il burro e il sale. Fuori dal fuoco unite la farina setacciata tutta in una volta e mescolate con una frusta.
Ponete nuovamente la pentola sul fuoco e cuocete mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per far asciugare il composto. Quando sul fondo della casseruola comparirà un leggero velo bianco e la pasta incomincerà a sfrigolare, staccandosi dalle pareti, sarà giunta a cottura. Fate intiepidire. Trasferite il tutto in planetaria (oppure utilizzando uno sbattitore elettrico) con il gancio a foglia e incorporate le uova, uno alla volta, aspettando che il primo sia stato ben incorporato prima di aggiungere il secondo (è consigliabile sbatterle preventivamente in un piattino a parte in modo da utilizzarne la quantità giusta in base alla consistenza dell’impasto).
Ponete nuovamente la pentola sul fuoco e cuocete mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per far asciugare il composto. Quando sul fondo della casseruola comparirà un leggero velo bianco e la pasta incomincerà a sfrigolare, staccandosi dalle pareti, sarà giunta a cottura. Fate intiepidire. Trasferite il tutto in planetaria (oppure utilizzando uno sbattitore elettrico) con il gancio a foglia e incorporate le uova, uno alla volta, aspettando che il primo sia stato ben incorporato prima di aggiungere il secondo (è consigliabile sbatterle preventivamente in un piattino a parte in modo da utilizzarne la quantità giusta in base alla consistenza dell’impasto).
Cuocete nel forno già caldo a 220° per 10 minuti, quindi portate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per circa 30-35 minuti. Sfornate e fate raffreddare di una griglia per dolci. Trasferite la crema pasticciera all’interno di una sac à poche con punta a stella e distribuitela sulle zeppole, che avrete spolverizzato di zucchero a velo. Completate guarnendo con le amarene.


I Nostri Partner :
I Nostri Partner
Torna ai contenuti