Others Language:
Seguici anche su:
     
Vai ai contenuti
SEGUICI ANCHE SU:
Arcipelago Isole Pontine: Isola di Ponza
Il Magazine del turismo in Italia - Visit Italy
Pubblicato da Italy FOR Tourist in Lazio · 11 Agosto 2022
L’Isola di Ponza (in fondo a questa pagina il bellissimo video dell'isola), ricade interamente nella provincia di Latina nel Lazio. E’ la principale tra le Isole Pontine (o Ponziane). Una vera perla nel Mar mediterraneo e una delle mete turistiche balneari più importanti e ricercate della provincia.



Coste sabbiose, bianche falesie, testimonianze storiche, grotte e acque limpide concorrono a creare un mosaico di bellezze davvero imperdibile; il tutto racchiuso in meno di 8 kmq.
Spiagge di sabbia finissima immerse in una natura selvaggia e avvolgente, dai profumi intensi tipici della macchia mediterranea. Sport all’aria aperta, escursioni in scenari naturali unici, tuffi in acque trasparenti.



Ecco cosa ti aspetta in questo luogo di fascino, storia e antiche leggende. Ponza è quasi completamente collinare, ma la costa frastagliata che la contraddistingue è interrotta anche da calette e insenature, rifugio perfetto per i turisti durante la stagione estiva. Infatti l’isola è famosa soprattutto per il suo mare, la sua vita rilassata e tranquilla, adatta a chi è alla ricerca di una vacanza dai ritmi lenti e quieti.



Sempre gradevole è il suo clima tipicamente mediterraneo con estati non troppo calde e inverni mai troppo freddi. L’Isola di Ponza è una meta ideale per chi vuole rilassarsi e godersi un mare limpido e poco affollato, specie in tarda primavera o tarda estate.
Oltre alle spiagge e al mare, l’isola offre la possibilità di compiere splendide immersioni, oppure organizzare gite per scoprire le falesie e le grotte. Infine ci si può incamminare lungo alcuni itinerari che permettono di scoprire tutta l’isola, includendo, i borghi, i siti archeologici, le spiagge e le coste.



I siti Archeologici
L’Isola di Ponza, grazie a ricerche e scavi effettuati nel corso degli anni, fu molto probabilmente popolata nel Neolitico. Fu occupata da diverse popolazioni; le principali, in ordine di tempo, furono i Fenici, poi i Greci, e nel 312 a.C. passò sotto il dominio dell’impero romano. Per questo sono state numerose testimonianze e reperti archeologici relativi a quell’epoca.
Tra questi si possono visitare il Tunnel in tufo che collega Chiaia di Luna al porto di Ponza che risale all’età augustea. Sono presenti anche alcune ville romane come quella situata presso il promontorio di Punta della Madonna, edificata in età repubblicana; solo alcune piccole parti sono visibili. Un’altra villa di età imperiale si trova presso la località Sant’Antonio. Costruita in opus reticolatum, è suddiviso in varie strutture poste a differenti altezze. Una terza villa, infine, è posta in località Santa Maria, dove si possono ammirare alcuni pavimenti musivi e parti di muri dipinti.
Altre testimonianze di epoca romana erano presenti a Punta della Madonna, a Dragona e nelle grotte di Pilato e del Serpente; si trattava di cisterne e un acquedotto. Le cisterne potevano contenere circa 10.000 m³ di acqua. L’acquedotto serviva il porto e le ville marittime. Attualmente ne rimangono solo alcuni resti.
Sempre di età romana sono le Necropoli di Guarini e Bagno Vecchio, costituite da tombe ipogee (informarsi sull’accesso al sito I Guarini).
Il tour tra i siti archeologici dell’Isola di Ponza comprende anche un Mitreo databile al III e al IV secolo d.C., posto nel cuore di Ponza. Ora si trova sotto un edificio moderno ed è formato da una nicchia con podio e una volta con pannello e segni zodiacali.



Ma un viaggio a Ponza deve contemplare necessariamente la scoperta delle sue spiagge migliori, Le spiagge sono tutte raggiungibili a piedi lungo sentieri immersi nel verde, via mare, oppure con un pratico scooter a noleggio: Chiaia di Luna,fra le più note e affascinanti dell’isola. Inaccessibile via terra per motivi di sicurezza, puoi raggiungerla in barca, per un’esperienza di immersione totale nella bellezza delle sue acque cristalline.,  spiaggia di Frontone, spiaggia di Lucia Rosa, spiaggia di Cala Feola, cala Fonte, Spiaggia delle Felci, spiaggia delle grotte di Pilato: sono tra le più note dell’isola, ma non le uniche. La baia delle piscine naturali, nei pressi del villaggio di Le Forna, è un piccolo paradiso naturale di Ponza. Una destinazione consigliata anche per la balneazione dei bambini piccoli.



Tra le proposte di cose da fare a Ponza, il giro dell’isola in barca è tra le più gettonate. Le imbarcazioni che circumnavigano l’isola permettono di scoprire scorci esclusivi dell’ isola, delle sue candide scogliere e assaporare il cambio di prospettiva a contatto con lo straordinario mare di quest’angolo di Tirreno.



Infine, la scoperta di Ponza passa anche attraverso le papille gustative. I ristoranti dell’isola offrono l’occasione per assaporare i piatti tradizionali e, soprattutto, quelli a base di pesce appena pescato. i numerosi piatti pontini, che ancora oggi vengono proposti seguendo l’antica tradizione dell’Isola: tra questi ricordiamo, in particolare, la cosiddetta cianfotta ponzese, un misto di verdure cucinate in modo particolare. L’ottimo pescato consente di preparare i gustosi calamari ripieni, gli spaghetti alle vongole, gli spaghetti al fellone o la zuppa di lenticchie. In ultimo, segnaliamo i carciofi alla ponzese insaporiti con mentuccia e aglio, e lo squisito casatiello.



Come arrivare all’Isola di Ponza
Per raggiungere l’Isola di Ponza si può usufruire dei servizi di navigazione con partenze da Terracina, Anzio, Formia e Ventotene.
I traghetti permettono di raggiungere l’Isola di Ponza con partenza da Terracina oppure da Ventotene (andata e ritorno).
E’ possibile usufruire del servizio aliscafi in partenza da Anzio nei pressi della Capitaneria di Porto.

Guarda il Video su Ponza




I NOSTRI PARTNER:
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti madeinitaly
Il Magazine del Turismo in SiciliaLA CARTA SCONTO INTERNAZIONALE PER IL TURISMO E LO SHOPPING
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti made in sicily

BY ITALY FOR TOURIST - ALL RIGHT RESERVED -
I nostri Partner





Seguici anche su
   
I nostri PARTNER:





Seguici anche su:
I nostri PARTNER:





Seguici anche su:

I NOSTRI PARTNER:
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti madeinitaly
Il Magazine del Turismo in SiciliaLA CARTA SCONTO INTERNAZIONALE PER IL TURISMO E LO SHOPPING
Il portale dell'ecommerce, delle ricette e dei prodotti made in sicily

Seguici anche su:
Torna ai contenuti